Scuola di Biliardo Italiano: Angolo Angolo

Accosto angolo angolo:

vediamo le più semplici soluzioni per arrivare all’angolo del Biliardo con la Battente nell’angolo opposto. Una messa casuale o voluta da parta dell’avversario ci costringe ad un accosto preciso.

Riporto subito la semplicissima  formula che ci permetterà di calcolare,  in pochi istanti, esattamente il nostro colpo di stecca! 🙂

biliardo italiano 5 e 9 birilli goriziana 5 sponde di calcio
Non spaventatevi, non la utilizzeremo!

La situazione che ci porterà alla scelta di un accosto sarà sicuramente relativa al punteggio del momento, ma nel gioco della Goriziana, per la grande apertura del Castello, tante volte sarà la soluzione meno pericolosa.

Dobbiamo solo stare attenti a non lasciare una facile replica all’avversario cercando la massima precisione nella forza per un perfetto accosto.

Con il nostro tiro potremo anche prevedere il punto di arrivo, sponda corta o lunga superiore, ma l’esecuzione non sarà semplice per l’eventuale battente attaccata a sponda o per il pallino che può infastidire e rendere difficoltoso il tiro.

E’ bene comunque avere sempre pronti nel nostro repertorio vari sistemi di accosto, scegliamo tra questi in base alla situazione che si verifica.

Esempio 1

biliardo italiano 5 e 9 birilli goriziana 5 sponde di calcio

Vediamo il disegno con battente ed avversaria agli angoli opposti.

E’ la situazione classica che incontriamo dopo il tiro a dividere da parte dell’avversario in inizio di partita. Il pallino è nella sua posizione iniziale di acchito.

La sua posizione non permette il classico tiro con la conosciuta regola del “differenza 20” che esamineremo in un prossimo appuntamento.

La prima soluzione, sicuramente la più semplice, sarà quella di eseguire un tiro di 4 sponde (o 5 se siamo leggermente staccati dalla sponda lunga) come riporto nel disegno di seguito.

L’insegnamento a distanza non possiamo farlo ma dovete esercitarvi per cercare, con l’effetto, un arrivo a sponda lunga sotto il centro della sponda lunga stessa. Il punto sul panno che dovreste toccare per un classico 5 sponde di calcio e non rischiare di finire sul castello dopo la quinta sponda.

Sappiamo che l’arrivo sull’ultimo birillo della goriziana (nel disegno alla nostra destra), per un 5 sponde di calcio, si ha dopo avere toccato di terza sponda il punto situato leggermente sotto il punto centrale della stessa sponda lunga.,

L’errore dovrà pertanto essere nel pensare ad un punto leggermente più distante, più basso.
Si arriva in questo modo nell’angolo preciso opposto sfiorando il castello di quinta sponda.

La variazione del tiro può essere nel caso in cui la battente si dovesse trovare leggermente staccata dalla sponda lunga.

In questo caso possiamo allenarci per un 5 sponde con effetto buono per diminuire il rischio di finire sul castello dopo la quinta sponda.

 

Vediamo la traiettoria ideale sul disegno:

biliardo italiano 5 e 9 birilli goriziana 5 sponde di calcio

Studieremo ad analizzeremo nel prossimo appuntamento le altre soluzioni di accosto angolo angolo.
Grazie per aver seguito, buon allenamento!
Ciao, Roberto.biliardo italiano 5 e 9 birilli goriziana 5 sponde di calcio

Permalink

5 Responses to Scuola di Biliardo Italiano: Angolo Angolo

  1. bi bi says:

    Ciao Vito Leo, grazie per la tua simpatia!Roberto:)

  2. VITO LEO says:

    Lavoro ottimo, peccato che sia limitato a pochi tiri. Sarei interessato, malgrado la mia non tenerà età, ad avere molti, moltissimi schemi di tiri.
    Lo so, è un’utopia, però a volte i sogni diventano realtà se si incontra qualche angelo …
    Con simpatia, Vito, Leo.

  3. Mario says:

    Ciao Roberto,su questo hai perfettamente ragione io però credo che il livello dei giocatori medi di prima e seconda cat. si sia elevato anche grazie alla diffusione di questi sistemi e personalmente tendo ad affidarmi al conteggio solo se confermato dall’occhio e dall’istinto
    complimenti!! mi incuriosisce il tuo cognome che è uguale a quello di mia moglie

  4. bi bi says:

    Mario, mi farebbe davvero piacere conoscerti e magari giocare insieme!

    Come posso dire di applicare formule (anche se chiaramente molto semplici) a chi sta iniziano a giocare al Biliardo?:)
    Io riesco a cavarmela abbastanza bene in matematica e nei conteggi, e li applico.
    Ma sappiamo anche che esistono dei veri Campioni di Biliardo che non hanno neanche l’idea di chi sia Raymond Ceulemans …
    Nonostante questo sono arrivati a vincere il Campionato del Mondo !!!

    Ciao, con simpatia, Roberto

  5. Mario says:

    Molto semplice il sistema Ceulemans usato dai carambolisti,sapendo che andando di lunga/lunga bisogna uscire a 36 sul nuovo,40sul seminuovo e 44 sul battuto
    applichi la formula :20+x+x dove x è l’attacco in lunga e 20 corrisponde al valore del tg. che sarà un tg. 3 in testa

    Esempio partenza 4 sul nuovo; quale sarà l’attacco??
    36-( 20 +4) = 12:2=SEI