Scuola di Biliardo: Angolo 50 – Lezione 4

Benvenuti alla nostra Scuola di Biliardo e al nostro Angolo 50 ad effetto naturale.

ritorno-a-scuola-1

 

 

Le lezioni precedenti sull’ Angolo 50 riportavano le numerazioni delle sponde lunga e corta di partenza e lunga di arrivo.

Il nostro Angolo 50 prevede un unico effetto (naturale perché è l’ effetto che “naturalmente” la nostra biglia prende nel toccare in successione le sponde).

In questo modo semplifichiamo enormemente l’esecuzione del tiro. Inoltre, una volta che lo avrete assimilato, vi accorgerete della grandissima precisione per arrivare sulla biglia avversa e colpirla nel punto voluto.

Ricordo l’effetto nel nostro Angolo 50 per gli esempi sotto riportati e la posizione da colpire della nostra biglia

Guardiamo adesso  il disegno  relativo ad un tiro seguendo il nostro Angolo 50 ad effetto naturale:

clicca per ingrandire

angolo 50 3 sponde di calcio arrivo 13 da 59

Valutiamo che un preciso arrivo sarebbe tra il birillo 14 e il 16 quindi diamo il valore 15 . Per arrivare sul 15 da dove ci troviamo noi, corta, dobbiamo togliere 2 punti (tra 50 e 60 della corta) … cerchiamo pertanto una  differenza 13.

59  –  13  =  46

46 è il punto (visto sul legno della sponda e non sul panno) che dovremo mirare  per arrivare esattamente tra il primo birillo in alto ed il secondo dove si trova la biglia avversaria.

Stiamo sempre attenti che il punto che dovremo mirare con la stecca non sarà 46 bensì 45, questo perché ci impostiamo già con il giusto effetto naturale per colpire la nostra biglia leggermente spostati a destra dal centro biglia per questo esempio (dovuto all’ effetto che dovremo dare che nel nostro caso è alle ore 01:00, immaginando l’ orologio sulla biglia).

Ripetendo quanto già detto nei precedenti appuntamenti dedicati all’ Angolo 50, ci impostiamo con il corpo esattamente verso il punto 46 e ci ritroveremo senza correggere l’ impostazione del corpo a mirare con la stecca il punto 45.

“Spingiamo” quindi la nostra biglia verso il punto 46.

Per eseguire il tiro il più preciso possibile il miglior consiglio è quello di non alzare mai la stecca subito dopo il tiro ma spingere la propria biglia continuando con la stecca verso il punto stabilito.

vecchia sala di biliardo

Allenatevi  per perfezionare il colpo da dare; una volta assimilato, la difficoltà che riscontrerete sarà solo quella di eseguire il tiro con la forza giusta.

Il nostro sistema “Angolo 50 ad effetto naturale”  diventerà uno dei vostri tiri più precisi, vi darà una grande sicurezza perché avrete la certezza di un precisissimo arrivo nel punto considerato, però per arrivare a questo è necessario allenarsi molto sul colpo da dare alla propria biglia …. morbido a “seguire” … non stancatevi di leggere questo perché è praticamente la chiave  per una precisissima esecuzione.

ok 2

Nei vari appuntamenti che verranno dedicati  al nostro “Angolo 50 ad effetto naturale“, analizzeremo ancora degli esempi di tiri con arrivo ai birilli, successivamente studieremo i casi in cui l’ avversaria si troverà tra la lunga e il castello ed ancora con la biglia avversaria vicino alla sponda lunga di arrivo ed infine con la avversaria attaccata alla sponda lunga.

Tutti tiri realizzabili perfettamente con il nostro sistema e vedremo anche come ovviare a qualche colpo particolare che non possa rientrare nel nostro conteggio.

Allenatevi quindi  per assicurarvi della loro precisione.

Grazie per avermi seguitocravatta trasparente piccola

Permalink

4 Responses to Scuola di Biliardo: Angolo 50 – Lezione 4

  1. bi bi says:

    Ciao Giuliano, a breve sarà pronto il mio “La Garuffa”, un sistema semplicissimo ed estremamente preciso. Saluti, R 🙂

  2. Giuliano says:

    Roberto buongiorno, ho già’ acquistato il tuo libro “Angolo 50 ad Effetto Naturale”. Volevo sapere se hai scritto altri libri sempre sui sistemi da applicare al gioco del biliardo ed eventualmente conoscere i titoli per poterli acquistare. Grazie un saluto da Giliano.

  3. bi bi says:

    Ciao Umberto, scrivi “angolo 50” nella casella di ricerca in alto a sinistra e trovi le lezioni,la lezione 1 la trovi continuando in basso nella pagina cliccando su “older post”.
    Grazie per aver partecipato, ciao Roberto

  4. umberto says:

    mi potete aiutare a trovare le lezioni precedenti dell’angolo 50?
    grazie
    io vedo solo le lezioni 4 5 e 6
    un saluto
    umberto